Installare porte e infissi: gli errori da evitare con il fai da te

By | 30 novembre 2016

Il problema principale di quando si decide di procedere all’istallazione di porte e infissi con il fai da te, è che i difetti non si vedono subito ma dopo un po’! Con il sopraggiungere dei primi freddi ad esempio o con l’arrivo delle piogge. Soprattutto quando si tratta di infissi esterni: se non sono stati montati o sigillati a regola d’arte, ecco che diventeranno fonte di non pochi problemi.

Come effettuare il montaggio delle porte e degli infissi senza sbagliare

Come primo consiglio che sentiamo di darti, c’è quello di prestare molta attenzione alla sigillatura delle finestre. Questo è un aspetto fondamentale perché un lavoro eseguito male e in modo frettoloso causerà infiltrazioni che svilupperanno funghi e muffe all’interno della casa. Inoltre se l’isolamento dal freddo e dall’umidità non è ideale, questo potrà determinare addirittura una deformazione del telaio. Difetto che ti condurrà a spiacevoli conseguenze: basti pensare al fatto che dovrai ricomprarlo e che in fin dei conti avrai speso di più che se avessi chiamato fin da subito un operaio specializzato nel montaggio.

Quindi per un montaggio ottimale degli infissi (così come delle porte interne) assicurati che le dimensioni di quelli che hai acquistato siano perfette per le misure dei vani nei quali andrai ad incastrarli. Terminata questa operazione dovrai inserire della schiuma isolante a sua volta da ricoprire e proteggere. Sono i passaggi basilari per montare l’infisso su un vano già dotato di controtelaio. In mancanza di questo, fai attenzione alla posa sul grezzo: andrà ripulito alla perfezione da malta, sporcizia, polvere o vecchio materiale utilizzato in precedenza per l’isolamento. Se l’infisso non aderisce bene in questo caso si formeranno i cosiddetti “ponti termici”, vale a dire punti di passaggio in cui esce il calore e entrano spifferi e umidità.

Un altro aspetto da non trascurare riguarda la giuntura tra l’infisso esterno e la soglia, nel punto in cui si unisce al davanzale. In caso di errori in questo passaggio, la conseguenza sarà quella di vedere il muro sottostante il davanzale riempirsi di umidità e di muffa a causa delle infiltrazioni.

Il nostro consiglio è quello di affidarsi ad un team specializzato di operai, per quanto riguarda l’installazione degli infissi esterni. Anche per il montaggio porte scegli Yougenio, per avere la garanzia di un lavoro svolto in modo competente ed efficiente.

Il discorso per il montaggio delle porte interne dovrebbe essere in teoria più facile. In questo caso anche se si è principianti, non dovrebbe essere difficile riuscire nell’impresa. Il problema però si presenta nel momento in cui si scelgono porte scorrevoli o a scrigno (quelle che si inseriscono a scomparsa nella parete) oppure in caso di porte da montare alle cabine armadio, che possono presentare una struttura in cartongesso e quindi poco agevole per permettere il montaggio da chi non è esperto del settore e di determinati materiali.

Meglio rivolgersi anche in questo caso a professionisti specializzati, come Yougenio, in grado di garantire un buon lavoro.